Consultazione, comunicazione e incertezza

La direttiva quadro in materia di acque e la Direttiva Alluvioni contemplano il governo dei bacini idrografici di rilievo nazionale attribuito ad “autorità” appositamente costituite da rappresentanti statali e regionali (o delle Province Autonome).

Geoingegneria batte ingegneria idraulica 2-0

La recente “emersione” della geoingegneria in campo accademico e applicativo fa intravedere una crescente preminenza di questa nuova disciplina sulla “classica” ingegneria idraulica

L’utilità dello studio dei conflitti ambientali

Il Centro di Documentazione Conflitti Ambientali si occupa della catalogazione delle pratiche di successo in occasione di crisi ambientali e della informazione più opportuna da parte degli organismi di pertinenza nei riguardi della pubblica opinione

“Geoingegneria” e ingegneria idraulica

Sulla scia dell’emergenza climatica, le tecniche di “geoingegneria” godono attualmente una popolarità senza precedenti. L’ingegnere idraulico è chiamato a confrontarsi e a collaborare con i protagonisti di questo nuovo orizzonte tecnico-scientifico.

Cambiamenti climatici ed eventi estremi

La crescente impermeabilizzazione dei terreni riduce fortemente il potere di trattenuta, di infiltrazione ed evapotraspirazione dei suoli, ed altera totalmente i coefficienti di deflusso.

Il percorso nella natura e nella storia del fiume Tevere

Il fiume Tevere che segue un corso quasi parallelo alla catena appenninica secondo un’orientazione determinata dai principali lineamenti dell’Appennino centrale e, nella parte bassa del corso, dalla presenza del vulcanismo del margine tirrenico